mainlogo elite pet

Gatti in forma anche d'Estate

Gatti in forma anche d'Estate 

Mici in forma anche nei giorni più caldi dell'anno? E' sufficiente qualche accorgimento!

Alimentare il gatto in estate abbinando alimenti umidi a quelli secchi è fondamentale per migliorare la sua idratazione. In natura il felino domestico si nutre di piccole prede e attraverso queste assume la maggior parte dei liquidi di cui ha bisogno: ecco perché non ha l’istinto ad abbeverarsi. Scegliere un’alimentazione più leggera e più ricca di liquidi è la soluzione ideale per idratare il gatto nel modo più naturale possibile: attraverso il cibo!

 

In estate è fondamentale garantire ai nostri animali una corretta idratazione. L’acqua rappresenta il nutriente più importante per la vita animale e mantenere una corretta idratazione. È fondamentale per mantenere un buono stato di salute. Il corpo dei nostri quattrozampe è, come per noi umani, costituito per circa il 60- 80 per cento da acqua e questa percentuale varia in funzione della specie, della condizione corporea e dall’età.

 

Per quel che riguarda la disidratazione in estate, esistono anche delle categorie particolarmente a rischio. Si tratta dei cuccioli e degli animali anziani. Anche cani e gatti in sovrappeso possono avere dei problemi in merito, insieme a quelli che soffrono di particolari patologie o disturbi che comportano un aumento delle perdite idriche (diarrea, malattia renale cronica del gatto, patologie renali e del fegato)”. Ma non bisogna dimenticare che nel periodo estivo, quando la temperatura atmosferica diventa elevata, questa lista si allunga perché diventano “vulnerabili” tutti i soggetti che non assumono un’adeguata quantità di acqua.

 

Vediamo un po' di rimedi e consigli per aiutare i gatti in estate:

 

  • tenere i gatti in posti ventilati e freschi. Non è necessaria l'aria condizionata, basta anche un ventilatore (ovviamente non puntato sul gatto)
  • MAI lasciare il gatto in auto, anche se all'ombra o con i finestrini abbassati. Abbiamo già ripetuto più volte che la temperatura dell'abitacolo sale rapidamente, rischiate un colpo di calore 
  • attenzione anche a gatti che vivono in soffitte o sottotetti: qui le temperature salgono parecchio 
  • se il gatto ha caldo, provare a prendere uno straccio inumidito con acqua fredda e passarlo delicatamente su testa e zampe. La manovra aiuta ad abbassare la temperatura corporea, ma potrebbe avere una controindicazione: se il gatto non collabora o non gradisce, potreste beccarvi dei morsi e graffi
  • assicurarsi che il gatto beva abbastanza, magari dotandovi anche delle apposite fontanelle d'acqua per gatti

Condividi