mainlogo elite pet

Il benessere del Cane in primavera 

Dall' alimentazione al bagnetto, alcuni consigli vivere al meglio la primavera con i nostri pelosetti!

USCIAMO INSIEME?

La primavera è la stagione più bella per fare lunghe passeggiate, correre e giocare all' aria aperta.

E' un momento molto importante per il benessere psico-fisico del cane, che lo aiuta a mantenersi in forma e a scoprire il mondo che lo circonda, ed un'occasione unica per cementare il vostro rapporto.

Fate passeggiate frequenti! Le ore più tiepide sono le migliori, dato che i cani tollerano maggiormente il freddo piuttosto che il caldo.

 

ALIMENTAZIONE

Scegliete per lui un’alimentazione bilanciata e, sia per i cibi secchi che per quelli  umidi, prediligete quelli facilmente digeribili, con materie prime di qualità. Dopo i mesi invernali, il vostro pelosetto non vedrà l'ora di uscire a correre e giocare.

Ha perciò bisogno di una dieta ricca in carboidrati e proteine, in grado di fornire tutta l'energia di cui ha bisogno per riprendere la sua forma ottimale.


OSPITI SGRADITI

In primavera le allergie più comuni sono quelle ai pollini, che possono perdurare nel cane fino al termine del periodo estivo, per poi scomparire nella stagione fredda. Ma è il momento di massima attenzione a pulci e zecche, le cui punture possono causare diverse forme di dermatite.

E' consigliabile effettuare gli opportuni controlli per prevenire possibili rischi per il cane di contrarre ospiti così sgraditi.

Portare il pelosetto in visita dal veterinario è certamente il primo passo per curarlo. Dopo una prima visita sarà possibile definire la tipologia di problema e provcedere con accertamenti diagnostici specifici.

 

LA CURA DEL MANTO

In primavera la gran parte degli animali domestici tende a perdere il pelo. Spazzolalo di frequente, per favorire il cambio del manto!

Accorciare il pelo gli darà un nuovo e fresco look per la stagione. Ma non esagerare! Potrebbe sentirsi scoperto durante o un acquazzone improvviso o in una giornata più fresca.

Alimenti con Omega 3 e Omega 6 sono ideali per rafforzare il manto e renderlo più lucido.

 

IL MOMENTO DEL BAGNETTO

Una buona abitudine è quella di aumentare i bagnetti, per ridurre la presenza di polline sul manto.
I bagni vanificano l’efficacia degli antiparassitari, quindi vanno programmati almeno 4-5 giorni dopo l’applicazione più recente.